CHI SIAMOIL PORTALECAMERE DI COMMERCIOCONTATTILINKSNEWSCREA IL TUO REPORT
TRAIL - Portale nazionale delle infrastrutture di trasporto e logistica del sistema camerale
Unioncamere
Accesso Area Riservata
Non sei ancora registrato? Clicca qui.
Cerca nel sito
INFRASTRUTTURE / Ferrovia / Linea ferroviaria fondamentale / Italia
Fonte: elaborazione Uniontrasporti su mappe Google
Linea ferroviaria Bologna - Verona
RILEVANZA
Nazionale
TIPOLOGIA
Linea ferroviaria fondamentale
PAESE
Italia
PROVINCE INTERESSATE
Bologna, Mantova, Modena, Verona
PRINCIPALI REGIONI ATTRAVERSATE
Emilia Romagna, Lombardia, Veneto
ORIGINE
Bologna
TERMINE
Verona
DESCRIZIONE
La linea ferroviaria Verona – Bologna è considerata un asse fondamentale della rete ferroviaria italiana, in quanto unisce la ferrovia del Brennero alla Firenze-Bologna e quindi a Roma.
La linea è parte integrante della rete di trasporto costituita dai corridoi prioritari transeuropei: fa parte, infatti, dei due corridoi che attraversano il continente in direzione longitudinale, il corridoio Helsinki - La Valletta e il Baltico - Adriatico; a Verona, inoltre, incrocia il corridoio Mediterraneo.
Nata come linea a binario unico già dagli anni ’90 il tracciato è stato interessato da diversi progetti per il raddoppio. Il progetto approvato era teso a ricostruire in variante a doppio binario buona parte del percorso. A causa del fallimento delle aziende di costruzione, i lavori rimasero fermi per diversi anni: il primo tratto aperto con la nuova struttura fu il Ca' di David-Nogara nel 2001. A seguito dell'incidente ferroviario avvenuto nei pressi della stazione di Bolognina il 7 gennaio 2005, la tabella di marcia dei lavori fu accelerata. Il 7 ottobre fu la volta del tronco Tavernelle Emilia - Persiceto Nord, mentre il tratto fino a Crevalcore fu aperto il 31 ottobre 2006.
Il resto del tracciato è stato completato tra il 2007 e il 2008, ad eccezione dell’ultimo tratto tra il Posto di Comunicazione Ostiglia Nord e la stazione di Poggio Rusco, per cui l’apertura del secondo binario è avvenuta il 26 luglio 2009, mentre il vecchio tronco Nogara – Ostiglia - Poggio Rusco è stato parzialmente dismesso rimanendo attivo in regime di raccordo tra Revere Scalo e Poggio Rusco.
Il servizio passeggeri regionale è gestito da Trenitalia (che utilizza tutte le tipologie di treni) e della Ferrovie Emilia Romagna Srl nel tratto emiliano Poggio Rusco-Bologna. Il traffico merci è, invece, gestito da diverse società.

Nota: per la descrizione delle tratte territoriali appartenenti alle regioni attraversate, con i relativi dati di traffico si rimanda alle specifiche sezioni dedicate alle singole tratte regionali.
ENTI DI GESTIONE
RFI - RETE FERROVIARIA ITALIANA Spa
» SCHEDA COMPLETA
Scheda aggiornata al 22/10/2012
AGGIUNGI A I MIEI PREFERITI
APPARTENENZA A PROGETTO PRIORITARIO EUROPEO
Progetto Prioritario Europeo 1 - Asse ferroviario Berlino-Verona/Milano-Bologna-Napoli-Messina-Palermo
TRATTE REGIONALI
Linea ferroviaria Bologna - Verona (tratta Emilia Romagna)
Linea ferroviaria Bologna - Verona (tratta lombarda)
Linea ferroviaria Bologna - Verona (tratta Veneta)
Uniontrasporti @ UNIONTRASPORTI S.CONS.R.L. 2019 | P.Iva 08624711001 | Credits | Metodologia | Disclaimer | Copyright | Informativa sui Cookie
Valid XHTML 1.0!