HOME CHI SIAMO GUIDA ALLA LETTURA MONITORAGGIO DOCUMENTI ENTI DI GESTIONE NEWS LINK CONTATTI
partner
in collaborazione con
NEWS > Porrettana, la Conferenza dei servizi: al via i lavori entro giugno 2014
Porrettana, la Conferenza dei servizi: al via i lavori entro giugno 2014
28/05/2014
Prenderanno il via entro il mese di giugno i lavori di ripristino della linea ferroviaria Porrettana, interrotta dal 5 gennaio scorso fra Pistoia e Porretta per i danni all'infrastruttura provocati da una frana in località Corbezzi.
 
La conferma è giunta, nel corso della Conferenza di servizi sul progetto esecutivo di ripristino della linea che si è svolta a Pistoia nella sede provinciale di piazza S. Leone.
 
L'incontro fra i tecnici degli Enti interessati ha avuto esito positivo, con l'ottenimento dei pareri e dei nulla osta necessari per la realizzazione dell'intervento. Erano presenti i tecnici di Regione Toscana, Provincia e Comune di Pistoia e Rete Ferroviaria Italiana. Acquisiti anche i pareri della Soprintendenza per i beni storici e archeologici e di quella per i beni ambientali.
 
Dopo la presentazione da parte di RFI, durante il tavolo tecnico del 23 aprile scorso, del progetto definitivo-esecutivo di ripristino del rilevato ferroviario dal km 50+650 al km 50+730, completo di ricostruzione del muro di contenimento sottoscarpa e degli interventi di regimazione idraulica di versante, gli Enti coinvolti, considerata l'urgenza dell'intervento e la volontà di ripristinare al più presto la circolazione sulla linea, avevano concordato di procedere il prima possibile all'acquisizione di tutti i pareri, i nulla osta e le autorizzazioni necessarie per la realizzazione dell'opera.
 
Con il recepimento da parte di RFI delle prescrizioni indicate dagli uffici tecnici e l'ottenimento delle autorizzazione previste, si è di fatto conclusa la fase relativa alla progettazione.
 
Nei prossimi giorni Regione Toscana e RFI ratificheranno l'intesa - già raggiunta - relativamente al quadro economico e alla copertura finanziaria, propedeutica all'avvio effettivo dei lavori, la cui durata sarà di 150 giorni consecutivi.
Fonte: